I CIELI DI CARTA

i-cieli-di-carta- (pdf)

Non voglio allarmarti, ma è meglio predisporti a stare attento! Una lettura svogliata può lasciare passare nel tuo spazio mente uno dei personaggi di questa storia. Questi non sono come tanti altri che se ne stanno appiccicati nel foglio di carta, riescono a contaminare la mente del lettore come un virus. Uno non se ne accorge se ne stanno rannicchiati in un angolino della tua mente, poi un giorno, magari mentre passeggi al viale o sei in un edicola a curiosare, si avvicina un estraneo e ti legge una sua poesia, come se niente fosse, quasi te la impone, o parla, a primo avviso senza ne testa ne coda. Tu sorridi con sarcasmo, indifferenza e te ne torni nel tuo rifugio. Poi da quelle parole, da quel viso, ti avvertono che quella persona è uno di loro. Cosa fare? Come liberarsi? Considerando che a volte sono insolenti, anche mascalzoni, perché irridono le tue insufficienze e mediocrità. Devi starlo a sentire, te lo consiglio, avrà sicuramente un insegnamento.

Chi mi darà l’onore di leggere questa storia introspettiva lo prego solo di liberare la mente dai pregiudizi di ogni genere. Di attenersi al proprio sentimento religioso e non alle religioni. Ogni pensiero, ogni verità, ogni sentimento religioso ha il mio rispetto assoluto.

Scusandomi vi chiedo perdono per la mia presunzione, comunque riempite ogni verità con qualunque cosa voi credete opportuna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: