SICULIANA

IL SANTUARIO DI SICULIANA

Per Tutti i Siculianesi nel Mondo ea quanti Hanno la voglia di visitare Insieme a me il Santuario di Siculiana, in un percorso storico e iconografico Visto Con gli occhi del cuore,

215 immagini,

255 nota,

186 pagine,

210 giorni di ricerca appassionata

(LEGGI TUTTO).

Il Santuario del SS. Crocifisso

LA portantina di Monsignore Lo Jacono

Quest’oggi, 22 Settembre, Sono Stato un visitare il Museo Diocesano di Agrigento – MUDIA – presso il Palazzo Vescovile. Vi Sono ben otto vendita tematiche, Piene di meraviglie. Poi Nella sala dove “tele grandi” tra le tante Altre glucosio ho notato dovuto portantine, ultimamente restaurate … (Continuate a leggere)

LA-portantina-DI-MONSIGNORE-LO-JACONO

Le predelle dell’Altare Maggiore

536344_10151105550322523_1604363438_n

… Entrando nel Santuario del SS. Crocifisso di Siculiana. Si percepisce il fascino del tempio, persino la propria voce assume un Suono Diverso, si VIENE Rapiti da Una “sobria ebbrezza”. Vi e Una Respirazione di linee architettoniche che sì concentrano verso l’Altare Maggiore e da lì vengono rimandate all’osservatore. Venite se l’edificio fosse un Organismo di pietra vivo che sì dilata e si concentra. Sicuramente Anche prima dell’aggiunta del transetto, della cupola e del presbiterio, when Epoche VI L’Altare Maggiore e l’element Più Importanti dell’edificio, lo era la sola navata centrale. L’Effetto Architettonico Sarà Stato similitudine, oggi però, DOPO le varie Trasformazioni, E ancor Più accentuato. L’Altare E L’element Più Importanti, more sacro, more santo dell’edificio, il Motivo Stesso dell’edificio.

LEGGI:

Le predelle dell’Altare Maggiore

Congregazione di Carità “Collegio di Maria”

unnamed

             In questi giorni ho avuto modo di leggere un carteggio interessante  (il “Registro Deliberazioni”) di 135 pagine riguardante l’attività amministrativa della Congregazione di Carità  “Collegio di Maria” Comune di Siculiana. E’ veramente uno spaccato storico culturale del nostro paese. Il periodo compreso è dal 2 marzo 1917 al 10 giugno 1939.

Congregazione di Carità Collegio di Maria

INDAGINE SUL TERRITORIO Superficiale ARCHEOLOGICA DI SICULIANA

Quanti di noi Siculianesi in eta di provare un Superare i confini dei Nostri quartieri e Così avventurandoci per le campagne limitrofe ci siamo imbattuti in QUESTE grotte intagliate Nella viva roccia e distesi dentro ci siamo riposati scrutando il paesaggio. Quelle grotte, Quei posti, per noi ragazzini avevano Qualcosa di suggestivo, di interrogativo, capivamo Che la Semplice e comune Definizione “Grutti saracini” non soddisfaceva la nostra curiosità. Poi si cresce e nascono Altri Limiti da Superare Altri Interessi, ma non Appena si TROVA UNO spazio di silenzio Sorgono le reminiscenze giovanili Così Nei miei anta mi ritrovai campagne, colline e montagne a ripercorrere i sentieri della mia tenera giovinezza, ricercando Risposte Più SIGNIFICATIVI ai miei interrogativi. Penso, comunque Che This mio lavoro Possa Servire alle Amministrazioni Comunali, Presente e futuro, vieni Stimolo allo Loro Sensibilità colturale e per il futuro Sviluppo del Nostro territorio, una Programmare e Realizzare Infine Attività Rivolte alla ricerca, allo studio di e alla Valorizzazione e conservazione dei Valori Archeologici, artistiche nonchè, storiche e paesaggistiche. Sono QUESTE Risorse Che possono Creare Nuove possibilita di lavoro. Con un giusto monito a chi, con il falso e spicciolo Sviluppo Personale degrada e distrugge Definitivamente segni della nostra antica civiltà dal Valore inestimabile. (Leggi tutto)

Indagine archeologica Siculiana

Recensione del saggio di Mario De Carolis

GARIBALDI FERITO

Il Nostro Basile e Stato Incaricato dal Comitato Rivoluzionario Siciliano di ” Andare a complimentare il Generale Garibaldi per il generoso soccorso apportato alla rivoluzione siciliana , sbarcato Già a Marsala, vieni sappiamo, l’11 Maggio del 1860.

(Leggi tutto):

Sul Medico Basile

CONCORSO LINGUA SICILIANA

This concorso, giunto Tutti potete Notare, Non E intestato ad un Personaggio illustre della nostra letteratura siciliana, dai tanti Altri prestigiosi concorsi Specifici, ma alla nostra LINGUA SICILIANA, Perché Il Nostro intento e Di Essere espliciti nel Superare i preconcetti Che tentano di denigrare il Suo Valore e ridurla a Semplice dialetto.

 antologia siciliana 1 ° 2006

antologia Siciliana 2 °

Brancaleone Doria E L’INFERNO dantesco

Si nota l’Identificazione Nella STESSA persona Tra Branca
Doria e Brancaleone Doria, vieni se il Poeta Dante Alighieri
Avessé usato un diminutivo del nome, ma Così non E, Perché Sono
dovuto PERSONE diverso.

(LEGGI TUTTO):

ERRORE D’IDENTITA ‘SU BRANCALEONE

La targa marmorea in Piazza Umberto I

Di Molti si domandano cosa Ricorda la targa marmorea posta sui locali del municipio vecchio ed ex guardia medica in Piazza Umberto I.

(LEGGI TUTTO):

la targa marmorea del 18 novembre 1935

1 – il turismo, venire OGNI Attività economica, non s’improvvisa! Va
studiato ATTENTAMENTE se si VUOLE lo Sviluppo;
2 – l’Indagine E un contatto chat Tra Gli Attori Che operano nel Settore, SIA
Pubblici Che privatizzazione. Da This Contatto PUÒ nascere il consorzio.

(Leggi tutto):

INDAGINE TURISTICA 2006

Indagine turistica 2007

Siculiana Marina

Così, Che i Servizi Pubblici a Luogo un, tortora noi siculianesi
indirizziamo Le nostre attenzioni per lo Sviluppo turistico, Sono
importantissimi, ma bisogna Entrare Nella logica Che le tracce
della storia Sono Ancora Più Importanti. Vi e Una scala di Valori da
da rispettare Coloro Che Hanno la Responsabilità di gestire la cosa
pubblica in Un luogo Qualsiasi. MENTRE i Gabinetti Pubblici
potranno Avere mille Altre collocazioni, un bene storico di Che VIENE
debellato non potra Più ricomparire. E “un crimine doppiamente
gravi dal punto di vista economico per lo Sviluppo turistico, e da
Quello culturale. Ancor Più tomba, Perché cancellare la nostra
memoria, significa cancellare noi Stessi venire Popolo e vengono Entità.

(LEGGI TUTTO):

Siculiana-marina.pdf

LE TORRI DI avvistamento SICULIANESI

immagini

Le torri accomunano il paesaggio costiero siciliano venire E Comune la SUA storia e la SUA natura. Il paesaggio e il punto di incontro tra i di beni Materiali e immateriali del posto. Nel paesaggio vi e l’identità del Popolo Che lo abita. Violentare il paesaggio, cancellando le testimonianze storiche o deturpando la SUA integralità naturale, significa eliminare La coscienza del Suo Popolo. MENTRE bisogna ancor Più valorizzare also venire Risorsa economica TRAMITE il turismo.

leggi tutto:  LE TORRI DI avvistamento SICULIANESI

MAC 06 – IL CRATERE SOTTOMARINO DI SICULIANA DEL VULCANO EMPEDOCLE

vulcano-empedocle-300x280

Tutto Read in pdf:

MAC 06

Leonardo Butticè

Leonardo Butticè appartiene a tutti i Siculianesi, in quanto fa parte della nostra memoria Collettiva, della storia di Siculiana e di noi Tutti Siculianesi, E un bene immateriale Che Abbiamo il dovere di promuovere Perché A Sua volta ha date  l’onore di Siculiana e ai Siculianesi di Essere iscritti nella Storia e nell’Altare della Libertà dell’Italia e dei Popoli tutti. (Leggi tutto)

LEONARDO Butticé ‘MEMORIE DELLE Fosse Ardeatine

Ritrovata LA CITTA ‘

LA CITTA ‘E Ritrovata, appunto, Il Viaggio della memoria, Tra Luoghi e idee. Immagino l’autore di tra appunti,
ritagli di Giornali, libri Dalle copertine Lacéré o ingiallite e tante fotografie in bianco e nero, il Che li sfiora, li rilegge, e Gli affiorano i ricordi. Allora, ad Certo un punto, nasce la voglia di Mettere in Ordine QUESTI Ricordi, per osare un significato ai di percorsi ideologici,
spirituali e Geografici Che lo condussero Nella SUA polis etica.

(Leggi tutto):

Salvatore Vento LA CITTA ‘Ritrovata Recenzione

I Palazzi Signorili

Siculiana non Lascia mai indifferenti i Visitatori

(Leggi tutto):

PALAZZI signorili

CASA BASILE

IMG1179

“Nni la casa di Vasili Tutti monaci e Parrini, missiunari, Gesuiti e Liguorini, ci nni fu unu spiziali ca nun si vozi maritari”

Leggi tutto: CASA BASILE

Al Poeta Alfonso Rampello

Nelle Nostre faccende Personali: io alla consegna del riquadro Nelle botteghe, Lui una tariffa La Spesa, NEGLI stracci di tempo, mi allietava con QUESTE poesie trascritte in this Raccolta. Allora, l’ho pregato di incontrarci per recuperarle, a trascriverle e DOPO tante Volte Si e Lasciato convincere Così con un pajo di incontri ABBIAMO Registrato il tutto. E ‘Stato Compito mio, le traduzioni per le poesie in Siciliano.

(Leggi tutto)

Il Poeta Alfonso Rampello

GIOVANNI MARIA BORSELLINO (PICONE) said: Johnny (Jwais)

borsellino 003

        Il mio ricordo di Giovanni Borsellino E QUANDO VENIVA un Siculiana Ed io ragazzino, addetto al posto Telefonico Pubblico in Via G. Marconi, 56 Gli passavo la linea per telefonare, Uno di Quei personaggi Che ho sempre Guardato con ammirazione. Poi Tutti i Siculianesi ABBIAMO tifato per la SUA Partecipazione alla Corrida di Corrado, Allora alla radio, trionfo colomba su Tutti Gli Altri concorrenti con la SUA tromba Fatta con un foglio di cartoncino Semplice.

LEGGI IN PDF:

GIOVANNI MARIA BORSELLINO

QUESTIONE DI SENSI

INVITO ALLA LETTURA DI BOCCAMURATA

Uno dei capolavori di Simonetta Agnello Hornby

AGNELLOHORNBY-S_boccamurata1

         Noi siamo orgogliosi di siculianesi averle conferito la cittadinanza onoraria. Vieni dadi lei, E siculianese di padre e di nonno.

LEGGI IN PDF:

Questione di sensi

SICILIANI DI ROMA

renna

L’ultima opera di Salvatore Renna Tripisciano e Belli un siciliano per Roma. Storia di un monumento (Editore Bonfirraro – Barrafranca, Ottobre 2012). 80 pagine di this appassionata e appassionante ricerca storica

Leggi tutto in pdf:   Siciliani di Roma

U Tempu CA PASSA di Enza Doria,

QUANDO la memoria diventa letteratura

u tempu passa ca

Il protagonista di un primo acchito SEMBRA “Siculiana”, in Realta E tal quale Luogo della memoria Che OGNI letterato ha e ben sa Che Quel posto E assolo Nella propria mente, Come una riserva dove rifugiarsi e sentirsi liberi di Essere se Stessi.

Leggi tutto in pdf:  U Tempu CA PASSA di Enza Doria

Strade Percorse

LE STRADE PERCORSE – Via Castellana

Non vi e strada senza storia ed OGNI storia ha il Suo percorso. Sta a noi PERSONE CONDIVIDERE i ricordi per ritrovarci: Uomini, Animali e Cose di un mondo più autentico.

via Ospizio 022

Via Ospizio

Non lo so se Sono Stato un felice bambino in Via Ospizio, ricordo però Che fingevo di esserlo e Che la felicità l’ho cercata Fino all’inverosimile.

il professore Nanà

il professore Nana ‘

Il professore Nanà Arrivo venire il vento. Indossava i pantaloni sopra la caviglia, scarponi da contadino, la giacca striminzita, Una borsa di cuoio con dovuta grosse tasche, un sorriso smagliante, la barba non rasata, a causa occhi colore del cielo d’aprile, i capelli erano corti e spettinato

C’ERA NA VOTA Paulu MICELI

Paulu M

Una ricerca e un cuntu, con Traduzione in italiano Ricca di note esplicative, Segue la Postfazione e l’album fotografico, spero in Vostro gradito contatto chat e vari commenti.

Leggi tutto:

Paulu MICELI

Fratel Biagio nel Suo Santo Cammino arriva un Siculiana

11073070_10204756540538988_4886717649290231946_n

Incontrare, oggi 11 maggio 2015 alle ore 17,00 a Siculiana Fratel Biagio has been una bella emozione. Un sentimento profondo e di fede.

Tutto Read in pdf:

Frate Biagio a Siculiana

PROPRIETA ‘LETTERARIA RISERVATA

Il Contenuto di quest’opera e Di Esclusiva Proprietà e creatività di Alphonse Doria di cui Se ne assume la Responsabilità. L’Opera e protetta a norma di legge. Riproduzione OGNI, Anche Parziale, E concessa in Tutti i paesi del mondo, purche Venga citata la fonte.

.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: